La Carèga del Diavolo

Cabernet DOC

La leggenda della “Carèga del Diavolo”, irto sperone di roccia a forma di sedia da cui lo spirito del male abbagliava con il suo specchio i malcapitati visitatori, dà il nome a questo Cabernet.

Il vino, che ha in sè tutto il carattere del “Terroir” Baone vocato alla coltivazione della vite fin dall’antichità, é prodotto nelle due varietà Sauvignon e Franc coltivate insieme per unire struttura e fragranza.

Un’attenta cura viene posta nel diradamento selettivo dei grappoli e le poche bottiglie che se ne ricavano escono dopo un affinamento in botticelle di rovere, nel rispetto del frutto. Ottimo con le carni di pollame nobile, la cacciagione, la carne grigliata ed i formaggi stagionati.

Va servito a 18°.

bottiglia carega

bottiglia carega

VINO

Denominazione La Carèga del Diavolo - Cabernet doc
Annata 2013
Uve Cabernet - Sauvignon - Cabernet Franc
Tenore alcoolico 14,0 % vol.
Bottiglie prodotte n. 3000

VIGNETO

Ubicazione Comune di Baone - via Vallesana, Località Salarola
Superficie in ettari 1,3
Tipo di terreno Calcareo con scheletro sassoso
Esposizione/ altitudine Sud-est a 100 mt s.l.m.
Sistema di coltivazione Cordone speronato per il Cabernet Sauvignon,Guyot per Cabernet Franc
Densità viti (piante/ha) 5000
Età media delle viti 12 anni
Resa uva per ha in kg 5000
Epoca di vendemmia Seconda decade di settembre

METODOLOGIA di VINIFICAZIONE e MATURAZIONE del VINO

Fermentazione in Acciaio inox
Controllo temperatura di fermentazione Sì a 27° C
Durata fermentazione e/o macerazione Mediamente 18 gg con lieviti selezionati
Affinamento Botte in legno per almeno 18 mesi Bottiglie per almeno 6 mesi
Tipo di legno Tonneaux da 500 lt e Botti da 1000 lt in rovere francese
Modalità di stabilizzazione Nessuna
Conservazione delle bottiglie In luogo asciutto, fresco e possibilmente buio. Ottimo per 4-6 anni